La tendenza del momento? L’INFLUENCER MARKETING

 

Sono veramente in pochi a non conoscerlo ormai…

L’Influencer è, per definizione, un utente in grado, letteralmente, di influenzare i suoi followers.

 

TRATTI DISTINTIVI DI UN INFLUENCER

 

  • Deve essere seguito da migliaia di followers;
  • Deve generare un senso di fiducia negli utenti, solo così sarà considerato credibile e affidabile;
  • Crea contenuti generando tantissime interazioni e feedback da parte degli utenti;
  • Può esercitare il suo ruolo su Instagram, Youtube, su un blog o su qualsiasi altro social media.

 

La migliore scelta per un’azienda che vuole investire in Influencer Marketing è avvalersi di quello che viene definito un influencer ORGANICO.

 

CARTA D’IDENTITÁ DI UN INFLUENCER ORGANICO

 L’influencer organico è quell’utente dotato di un carisma più accentuato tramite il quale riesce a destare particolare interesse, con i suoi contenuti, negli altri utenti.

Esistono diverse categorie di influencer:
  • Il politico (o attivista) è in grado di influenzare milioni di persone ma, allo stesso tempo, può essere preso di mira dalla fazione opposta;
  • L’esperto solitamente è una persona singola considerata influencer in quanto professionista competente nel settore di riferimento;
  • Il vip, sportivo, personaggio televisivo, attore, modella o qualsiasi altra Very Important Person, garantisce al brand una visibilità notevole pur non avendo alcuna competenza specifica;
  • Il cliente soddisfatto risulta un ottimo consigliere per gli utenti in quanto ha già provato il prodotto/servizio di riferimento e può, di conseguenza, condividere l’esperienza positiva vissuta;
  • L’opinion leader è un influencer molto seguito sulle piattaforme social.

 

Al fine di ottenere un buon ROI (Return of Investment), l’azienda deve selezionare l’influencer più adatto al segmento cui vuole mirare: più si conosce il target da colpire maggiore è la possibilità di creare campagne di influencer marketing mirate.