Secondo notizie recenti, tra le nuove misure adottate nella Legge di Bilancio 2018, c’è quella dedicata alle detrazioni fiscali per chi investe in pubblicità. Chi investe in pubblicità e comunicazione beneficerà della detrazione fiscale del 75% di tutti gli investimenti e del 90% nel caso in cui si tratti di piccole e medie imprese innovative, di microimprese e di startup.

Per investimenti in comunicazione si intendono sia gli investimenti in advertising in radio, tv, magazine e quotidiani sia gli investimenti sul web.

A chi è rivolta la detrazione?

Destinatari del della detrazione fiscale sono i professionisti (iscritti o meno agli albi), le imprese di qualsivoglia natura giuridica e i lavoratori autonomi titolari di partita Iva.

Potranno beneficiare di tali agevolazioni tutti coloro che intendono investire in campagne pubblicitarie incrementali ovvero coloro che destineranno anche una piccolissima percentuale in più rispetto all’anno precedente.

Le misure adottate nella Legge di Bilancio 2018 riguarderanno non solo gli investimenti attuati nell’anno 2018 ma anche quelli attuati tra il 24 Giugno e il 31 Dicembre 2017.

 

Perché investire sul web?

É statisticamente provato che ogni giorno migliaia di potenziali clienti, ancora prima di scegliere un prodotto o servizio, si documentino sul web, per questo motivo risulta obsoleto essere assenti sul web. Non essere presenti online significa lasciare il posto ai nostri concorrenti diretti.

Avere un sito web aiuta la tua azienda a:

  • Farti trovare dai potenziali clienti;
  • Comunicare il tuo brand, il tuo prodotto o servizio;
  • Essere al passo con i tempi e risultare un’azienda innovativa;
  • Offrire comodi servizi ai potenziali clienti quali ad esempio la prenotazione o l’acquisto online;
  • Allargare i confini del tuo business anche a località non strettamente vicine a te.

Se investi in pubblicità, risparmi. Il web ti sta aspettando.

Ambra Zagarella – Social Media Marketer