Back to top

Ethyca Digital Company

Il 14 Agosto 2017 Facebook presenta un nuovo servizio attivo in 17 paesi europei tra cui il nostro: il marketplace, una vetrina dedicata alla compravendita tra gli utenti.

Con il nuovo aggiornamento concesso da Facebook, nella nostra home spunterà un’icona tramite la quale si potrà accedere a un’area dedicata alla vendita C2C.

Il venditore potrà così pubblicare l’annuncio inerente al prodotto che vuole vendere, scegliendo la categoria cui appartiene, il prezzo e, soprattutto, il raggio di diffusione dell’annuncio. In questo modo, l’annuncio risulterà tarato in base agli interessi segnalati dagli utenti che, quando cliccheranno sulla categoria preferita, troveranno facilmente il prodotto desiderato.

Tuttavia, il marketplace non rappresenta un vero e proprio e-commerce in quanto il prodotto non può essere acquistato direttamente tramite il social; facebook non permette l’acquisto online ma punta sul mettere in comunicazione gli utenti interessati alla compravendita che, successivamente, potranno concludere le trattative in privato.

L’esigenza da parte del social di creare una sezione dedicata agli annunci, nasce dall’eccessiva presenza su Facebook di gruppi dedicati alla compravendita: Mary Ku, Direttore del Product Management di Facebook, spiega che il nuovo servizio creato dal social serve a rendere più semplici ed efficaci gli scambi tra utenti.

D’ora in poi, quando avremo bisogno di vendere (o comprare) un prodotto specifico, probabilmente non useremo più piattaforme quali Ebay o Subito.it ma, nella maggior parte dei casi, ci affideremo ad un canale che utilizziamo giornalmente, che conosciamo e che sappiamo essere più che sicuro.

Ambra Zagarella – Social Media Marketer